A Genova "dialogo" tra Pinna e Ferrise

Docente e allievo Accademia Catanzaro espongono le loro opere

(ANSA) - CATANZARO, 17 MAR - L'arte di un autore più noto e affermato che si riflette in quella, "in progress", di un giovane esordiente. E' quanto propone la mostra "Alex Pinna stories e Giuseppe Ferrise Woody Wildlife" inaugurata nelle scorse settimane nella galleria Guidi&Schoen di Genova.
    Pinna, docente dell'Accademia di belle arti di Catanzaro, torna nella propria terra d'origine, proponendo 20 sculture in bronzo e corda, più una monumentale posta in una piazza della città della Lanterna. Ferrise, calabrese di Lamezia Terme, studente dell'Accademia, che dall'altro è stato scelto come prevede la formula della galleria genovese per il 2018, espone le sue opere che assemblano materiali come pietre, rafia, corteccia e foglie. In uno degli ambienti del locale i due artisti duettano: c'è l'opera "keep go on" di Pinna, che emerge stagliandosi verso l'alto, mentre "Coccineolia" di Ferrise di adagia ai suoi piedi quasi a voler simboleggiare, come messo in evidenza dalla critica, una sorta di collegamento tra terra e cielo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere