Anabolizzanti e farmaci dopanti, arresto

Bloccato mentre si recava all'ufficio postale per spedizione

(ANSA) - TAURIANOVA (REGGIO CALABRIA), 10 MAR - I carabinieri hanno arrestato a Taurianova e posto ai domiciliari Carmelo Fazzari, di 29 anni, incensurato, con l'accusa di commercio di sostanze dopanti e ricettazione.
    Fazzari, noto come assiduo frequentatore di palestre e sospettato di ricorrere a farmaci vietati, é stato bloccato dai militari della Compagnia cittadina mentre si recava all'ufficio postale con un pacco in mano all'interno del quale sono state trovate decine di compresse, fiale e flaconi di vari farmaci di cui è vietato il commercio perché spesso usate come sostanze dopanti.
    I militari hanno successivamente perquisito alcuni casolari in uso al Fazzari in cui sono state trovate oltre 500 confezioni di medicinali anabolizzanti pericolosi per la salute, di varia tipologia e marca, pronti per la vendita e utilizzati da alcuni frequentatori di palestre e "body builder". Sono in corso gli accertamenti sulla provenienza dei farmaci sequestrati e sul destinatario della spedizione intercettata dai carabinieri.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere