Preso latitante nel reggino, era evaso

Uomo non era rientrato dopo permesso premio, bloccato da Cc

(ANSA) - REGGIO CALABRIA, 13 DIC - I carabinieri della Compagnia di Bianco e della Stazione di Palizzi Marina, col supporto dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Calabria, hanno arrestato Vito Merigo, di 27 anni, di Palizzi Marina.
    L'uomo era ricercato dal 14 ottobre scorso, quando era evaso dalla casa circondariale di Paola, approfittando di un permesso premio di 5 giorni al termine del quale non era rientrato. Il latitante stava scontando una condanna a 9 anni e 5 mesi di reclusione inflittagli dal Tribunale di Locri, che sarebbe terminata nel gennaio del 2020. Merigo già nel 2009 era fuggito da un centro di recupero del cosentino cui era stato affidato dal Tribunale dei Minori di Messina. L'arresto è giunto al termine di un'indagine coordinata dalle Procure di Locri e Paola e condotta da tutte le componenti dell'Arma. Il latitante ha tentato la fuga a piedi per le vie di Palizzi, ma è stato bloccato. Con se aveva una pistola "scacciacani", priva di tappo rosso, carica e dall'aspetto analogo ad un'arma da fuoco.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere