Truffe, sequestrati 4.500 litri gasolio

Carburante indebitamente impiegato per autotrazione

(ANSA) - ROSSANO (COSENZA), 23 NOV - La Guardia di finanza di Rossano ha sequestrato 4.500 litri di gasolio privo di documentazione di tracciabilità e indebitamente impiegato come carburante per autotrazione, arrestando l'autista dell'autocisterna sulla quale il carburante era trasportato e denunciando il destinatario del carico.
    Il controllo che ha portato all'arresto ed alla denuncia é scattato dopo che i finanzieri hanno notato un'autocisterna introdursi nel garage di una villa di campagna ed effettuare le operazioni di scarico del carburante. I militari hanno proceduto quindi ad un controllo richiedendo all'autista del mezzo ed al proprietario del serbatoio i documenti attestanti la regolarità della movimentazione e consegna del carburante presso l'abitazione. Nessuno dei due é stato in grado di esibire la prevista documentazione obbligatoria di accompagnamento utile a giustificare il trasporto e lo scarico del carburante. Da qui l'adozione dei provvedimenti conseguenziali.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

.

Michelangelo Bonaddio: “Lo sviluppo tecnologico aiuta il rispetto dell’ambiente”

Il fondatore della Bonaddio, azienda calabrese specializzata nella produzione di articoli in gomma, ha ideato strumenti adatti alla salvaguardia del territorio.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere