Ferisce aggressore con fucilata, arresto

Fatti a Caulonia, vittima aveva fatto irruzione in casa rivale

(ANSA) - CAULONIA (REGGIO CALABRIA), 19 NOV - I carabinieri hanno arrestato a Caulonia, con l'accusa di tentato omicidio, un giovane di 23 anni, F.F., incensurato.
    Il giovane é accusato di avere esploso un colpo di fucile contro un ventottenne, G.L., che, armato di coltello e per motivi in corso d'accertamento, aveva fatto irruzione in piena notte, dopo avere forzato la porta d'ingresso, nell'abitazione in cui l'arrestato vive con la moglie diciottenne ed i figli di un anno e mezzo e sette mesi.
    G.L, raggiunto dal colpo di fucile ad una spalla, é riuscito ad allontanarsi, ma si é accasciato a breve distanza. É stato soccorso dai carabinieri, giunti sul posto dopo una telefonata al 112, e portato prima nell'ospedale di Locri e successivamente negli Ospedali riuniti di Reggio Calabria. Il ferito non é in pericolo di vita.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

.

Michelangelo Bonaddio: “Lo sviluppo tecnologico aiuta il rispetto dell’ambiente”

Il fondatore della Bonaddio, azienda calabrese specializzata nella produzione di articoli in gomma, ha ideato strumenti adatti alla salvaguardia del territorio.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.