Sequestrata cava abusiva nel cosentino

Individuata da carabinieri forestale, denunciate tre persone

(ANSA) - SPEZZANO ALBANESE (COSENZA), 13 NOV - I carabinieri forestale di Castrovillari e Corigliano, durante un'attività di controllo coordinata dalla Procura di Castrovillari hanno proceduto al sequestro di un'area utilizzata per la coltivazione e l'esercizio di una cava di circa 2000 metri quadri nel Comune di Spezzano Albanese. In particolare, i militari, giunti in una proprietà privata in località Stragolia Piccola hanno individuato la cava al cui interno era in corso un prelievo di inerti con un escavatore e un autocarro. Bloccato il prelievo, i carabinieri hanno riscontrato che i lavori erano abusivi, in quanto effettuati senza alcuna autorizzazione. Tre le persone denunciate: il proprietario del fondo e quelli dei due mezzi usati per il prelievo illecito del materiale, che dovranno rispondere di attività estrattiva non autorizzata.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Francesco La Regina - Zinco Group

Canna fumaria ad alto valore aggiunto di tecnologia alla Zinco Group

"Facciamo le stesse cose che fanno gli altri, noi le facciamo in modo diverso"


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere