Prorogata mostra Guercino e Mattia Preti

Opere dei due artisti a confronto fino al prossimo 11 dicembre

(ANSA) - TAVERNA (CATANZARO), 7 NOV - E' stata prorogata fino all'11 dicembre la mostra "Guercino e Mattia Preti a confronto.
    La nuova linea dell'arte barocca" allestita a Taverna, patria del Cavalier calabrese dallo scorso agosto e che avrebbe dovuto concludersi il 16 novembre.
    L'esposizione, a cura di Daniele Benati, Fausto Gozzi, John T.Spike e Giuseppe Valentino, in collaborazione tra il Museo Civico di Taverna e la Pinacoteca di Cento (Ferrara), paese natale di Giovan Francesco Barbieri, potrà contare su quasi un altro mese di presenza all'interno dell'istituzione culturale calabrese meta in questi mesi di migliaia di visitatori e di centinaia di scolaresche provenienti dalla Calabria e non solo.
    La mostra presenta, per la prima volta in Calabria, alcuni capolavori del maestro centese, con il quale l'artista calabrese entrò in diretto contatto durante la sua prima formazione artistica. Nei prossimi mesi sarà la cittadina del ferrarese ad ospitare una selezione di opere tavernesi del Cavalier calabrese.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Francesco La Regina - Zinco Group

Canna fumaria ad alto valore aggiunto di tecnologia alla Zinco Group

"Facciamo le stesse cose che fanno gli altri, noi le facciamo in modo diverso"


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere