Evase tasse in Romania, arresto a Reggio

Bloccato in Calabria ex amministratore società commerciale

(ANSA) - REGGIO CALABRIA, 17 OTT - I finanzieri del Comando provinciale di Reggio Calabria hanno eseguito un mandato di arresto europeo nei confronti di un cittadino romeno di 64 anni, emesso dal tribunale della città di Arad.
    L'uomo, a seguito di un controllo da parte di una pattuglia del Nucleo di polizia tributaria Gico, è risultato destinatario di un provvedimento di arresto europeo per reati economici e finanziari. In particolare il sessantaquattrenne, in qualità di amministratore di una società commerciale impegnata nell'attività di vendita di cereali, avrebbe, nel 2008, assieme ad altre persone, omesso di registrare nelle scritture contabili e dichiarare alle autorità fiscali le entrate derivanti dall'attività evadendo le tasse e per un valore pari a oltre due milioni di Leu.
    Per tali motivi, nel 2014 l'ex amministratore dell'azienda era stato condannato a 4 anni di reclusione.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Francesco La Regina - Zinco Group

Canna fumaria ad alto valore aggiunto di tecnologia alla Zinco Group

"Facciamo le stesse cose che fanno gli altri, noi le facciamo in modo diverso"


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere