Taglio abusivo di alberi, tre denunce

Attività dei Carabinieri forestale a San Marco Argentano

(ANSA) - SAN MARCO ARGENTANO (COSENZA), 9 OTT - Avevano caricato su un autocarro circa 20 quintali di legname di castagno dopo avere tagliato abusivamente degli alberi in un'area sottoposta a vincolo a San Marco Argentano. Tre persone, tutte incensurate, sono state denunciate dai Carabinieri forestale con l'accusa di distruzione e deturpamento di bellezze naturali e danneggiamento in zona vincolata idrogeologicamente.
    I militari, dopo avere individuato i tre mentre erano intenti al taglio degli alberi con l'ausilio di alcune motoseghe, hanno trovato a poca distanza anche un altro autocarro privo di targa e assicurazione, utilizzato all'interno dell'area di esbosco assieme a varie attrezzature e alcune taniche di benzina. Il taglio, fatto ai danni del proprietario del terreno residente all'estero, si presume sia stato avviato nel 2015 e abbia interessato una superficie boscata di querce e castagni pari a 200 mila metri quadri. Nell'area era stata aperta, inoltre, una pista della lunghezza stimata di 2.500 metri lineari.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

.

Michelangelo Bonaddio: “Lo sviluppo tecnologico aiuta il rispetto dell’ambiente”

Il fondatore della Bonaddio, azienda calabrese specializzata nella produzione di articoli in gomma, ha ideato strumenti adatti alla salvaguardia del territorio.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere