Sequestrata isola ecologica Pizzoni

Area si estende su 500 mq, ammassati rifiuti di ogni genere

(ANSA) - PIZZONI (VIBO VALENTIA), 7 SET - I carabinieri del Nucleo "Ambiente" della sezione di polizia giudiziaria della Procura di Vibo Valentia hanno sequestrato l'isola ecologica di Pizzoni, nelle Preserre vibonesi.
    L'area si estende su una superficie di circa 500 metri quadri su cui, da oltre un mese, sono stati ammassati rifiuti di ogni genere. È stata inoltre rilevata la mancata realizzazione in località "Peppè" di opere capaci di arginare il pericolo ambientale per come previste dalle leggi di settore.
    I militari hanno sentito diverse persone "informate sui fatti", spulciando carte e documenti in Comune al fine di accertare tutte le responsabilità del caso. Sanzioni amministrative sono state comminate nei confronti del Comune di Pizzoni al quale è stato ordinato di procedere ad una serie di prescrizioni e lavori urgenti a tutela della salute pubblica e dei cittadini.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Francesco La Regina - Zinco Group

Canna fumaria ad alto valore aggiunto di tecnologia alla Zinco Group

"Facciamo le stesse cose che fanno gli altri, noi le facciamo in modo diverso"


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere