Ubriaco aggredisce giovani con coltello

Episodio avvenuto durante lite per futili motivi nel cosentino

(ANSA) - SANTA MARIA DEL CEDRO (COSENZA), 16 AGO - In preda ai fumi dell'alcol si è procurato un coltello e ha aggredito alcune persone provocando loro delle ferite non gravi. Un trentatreenne è stato fermato dai carabinieri della Compagnia di Scalea a Santa Maria del Cedro, nella zona costiera dell'alto Tirreno cosentino.
    L'uomo, al culmine di una lite scoppiata per futili motivi, si è avventato, impugnando l'arma, contro alcuni ragazzi del posto che, però, sono riusciti ad immobilizzarlo e ad allertare i carabinieri di Santa Maria del Cedro.
    I ragazzi sono stati subito soccorsi e portati nel pronto soccorso dove sono state loro riscontrate ferite giudicate dai sanitari guaribili in sette giorni.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere