Ferragosto Calabresi tra mari e monti

Bene agriturismi, garantita offerta culturale con musei aperti

(ANSA) - CATANZARO, 15 AGO - Città pressoché deserte e località turistiche, al mare come in montagna, prese d'assalto.
    E' il Ferragosto in Calabria che quest'anno sembra segnare anche una ripresa consistente nella presenza di turisti con il tutto esaurito previsto in questi giorni in molte località. Sia sulla costa Tirrenica che su quella Ionica, le principali località turistiche marine sono nel pieno dell'attività. Ma il Ferragosto in Calabria non è solo mare e spiagge, ma anche montagna e colline, con i prati dei rilievi del Pollino, della Sila e dell'Aspromonte presi d'assalto dagli amanti del picnic e del fresco. Bene, secondo i dati di Coldiretti, anche gli agriturismi grazie anche all'offerta di prodotti agricoli e agroalimentari di qualità, con 269 specialità censite, 17 prodotti tra Dop e Igp e svariate etichette di vini. Gli amanti della cultura, infine, hanno potuto ammirare anche oggi i Bronzi di Riace nel Museo archeologico di Reggio Calabria, aperto come altri musei e parchi archeologici sparsi per tutta la regione.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Francesco La Regina - Zinco Group

Canna fumaria ad alto valore aggiunto di tecnologia alla Zinco Group

"Facciamo le stesse cose che fanno gli altri, noi le facciamo in modo diverso"


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere