Sequestrato depuratore S.Mango d'Aquino

Sigilli apposti dopo accertamento violazioni codice ambiente

(ANSA) - VIBO VALENTIA, 9 AGO - E' stato sequestrato da personale della Capitaneria di porto di Vibo Valentia il depuratore comunale di San Mango D'Aquino.
    I militari, durante i controlli finalizzati alla verifica del regolare funzionamento dell'impianto di depurazione, hanno accertato, anche con l'ausilio della Arpacal, la non corretta gestione della piattaforma comunale che aveva portato a una inefficace depurazione dei reflui in uscita dall'impianto ubicato in località Pagliarella-Acquicella. I sigilli sono stati apposti in seguito all'accertamento di violazioni al codice dell'ambiente.
    L'accertamento sul depuratore di San Mango D'Aquino è stato effettuato nell'ambito di un'attività d'indagine delegata dalla Procura della Repubblica di Lamezia Terme che ha determinato, tra l'altro, numerosi controlli agli impianti presenti lungo tutta la fascia costiera.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

.

Michelangelo Bonaddio: “Lo sviluppo tecnologico aiuta il rispetto dell’ambiente”

Il fondatore della Bonaddio, azienda calabrese specializzata nella produzione di articoli in gomma, ha ideato strumenti adatti alla salvaguardia del territorio.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere