Sindaco Cosenza, De Rose nostro orgoglio

Città festeggia ancora dopo la medaglia di Tocci

(ANSA) - COSENZA, 30 LUG - "L'ennesimo straordinario successo ai Mondiali di tuffi a Budapest, dopo l'exploit di Giovanni Tocci dal trampolino di un metro, viene firmato da un atleta di Cosenza, Alessandro De Rose, che conquista per la prima volta nella storia di questa specialità, una medaglia di bronzo per l'Italia nella gara di tuffi per le grandi altezze". Il sindaco Mario Occhiuto esprime "un'incontenibile gioia, a nome suo e della città - é detto in un comunicato - per il podio odierno che a distanza di pochi giorni dall'impresa di Tocci riaccende nuovamente i riflettori su un campione nato nel capoluogo bruzio". "Alessandro De Rose è un nostro orgoglio - aggiunge Occhiuto - ma prima di tutto un orgoglio italiano che è riuscito a regalare al Paese un risultato storico mai ottenuto prima d'ora. Gli giungano le più sentite congratulazioni e l'invito a ricevere al più presto il giusto tributo nella casa comunale".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

.

Michelangelo Bonaddio: “Lo sviluppo tecnologico aiuta il rispetto dell’ambiente”

Il fondatore della Bonaddio, azienda calabrese specializzata nella produzione di articoli in gomma, ha ideato strumenti adatti alla salvaguardia del territorio.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere