Calabria accogliente, libro e docufilm

Il viaggio multimediale di Pino Bertelli e Francesco Mazza

(ANSA) - CATANZARO, 5 LUG - Non solo malaffare o 'ndrangheta.
    "Genti di Calabria", il grande atlante fotografico umano realizzato dal fotografo Pino Bertelli, con l'associazione culturale Suoni e Luci, racconta una Calabria, un Sud del mondo attraverso sguardi, scatti, sorrisi, ammiccamenti e silenzi parlati che tanto dicono e tanto raccontano di una regione che è molto diversa da quanto si immagina o si lascia immaginare. Una regione che accoglie, fraterna, solidale.
    "Genti di Calabria" è un progetto editoriale multimediale, un atlante di geografia umana fatto di volti, fisicità, posture, rigorosamente in bianco e nero, raccolta in circa 230 foto di calabresi e di persone che, in qualche modo, hanno a che fare con la Calabria. La prefazione è a cura di Oliviero Toscani, Luigi Maria Lombardi Satriani, Luigi la Rosa e Hubertus von Amelunxen. Insieme al libro è stato realizzato un docufilm, "I colori del cielo", di Francesco Mazza, che racconta il viaggio di Bertelli e, in molti casi,dà voce e corpo alle figure degli scatti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA