Trovato ordigno bellico, fatto brillare

Operazione condotta da Guastatori Esercito di Castrovillari

(ANSA) - CAMIGLIATELLO SILANO (COSENZA), 18 MAG - Un ordigno bellico inesploso è venuto alla luce nelle campagne di Camigliatello Silano durante alcuni lavori di aratura. La bomba è stata vigilata dai carabinieri fino all'intervento degli specialisti dell'Esercito, giunti dalla Caserma "Manes" di Castrovillari. I militari hanno identificato l'ordigno in una granata d'artiglieria inesplosa di grosso calibro di nazionalità italiana, contenente oltre tre chilogrammi di tritolo.
    L'ordigno, per motivi di sicurezza, è stato fatto brillare sul posto. I Guastatori della seconda Compagnia dell'11mo Reggimento Genio hanno successivamente rimosso ogni frammento metallico e materiale di risulta e hanno riportato la zona alle condizioni originarie.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

.

Michelangelo Bonaddio: “Lo sviluppo tecnologico aiuta il rispetto dell’ambiente”

Il fondatore della Bonaddio, azienda calabrese specializzata nella produzione di articoli in gomma, ha ideato strumenti adatti alla salvaguardia del territorio.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.