In centinaia per ultimo saluto Antonella

Sindaco, giustizia sappia condannare un essere ignobile

(ANSA) - CIRO' MARINA (CROTONE), 18 MAR - In centinaia hanno partecipato al funerale di Antonella Lettieri, la donna di 42 anni uccisa la sera dell'8 marzo a Cirò Marina. La bara bianca, coperta da rose bianche, è uscita dal palazzo comunale dove da ieri era stata allestita la camera ardente accompagnata da una folla silenziosa. La cerimonia, nella piccola chiesa di San Cataldo, è stata officiata dai parroci don Gianni Filippello e don Antonio Mazzone. "Siamo - ha detto don Filippelli - come una grande famiglia nella preghiera silenziosa. Una famiglia che trova nell'unione e nella speranza il modo per vivere un dolore incomprensibile". "Faremo giustizia per tutte le donne che l'8 marzo sono state offese" ha detto, nel suo messaggio, una delle nipoti. Il sindaco di Cirò Marina Nicodemo Parrilla ha detto "non possiamo fare nulla per alleviare questo dolore se non essere vicini col cuore e l'affetto di tutta la popolazione che è caduta nel baratro per colpa di un essere ignobile che mi auguro la giustizia sappia condannare".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Francesco La Regina - Zinco Group

Canna fumaria ad alto valore aggiunto di tecnologia alla Zinco Group

"Facciamo le stesse cose che fanno gli altri, noi le facciamo in modo diverso"


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere