Accoltella madre alla gola, gravissima

Autore è andato da parente e raccontato tutto,fermato da polizia

(ANSA) - COSENZA, 18 MAR - Un uomo di 37 anni, Valentino Amendola, ha accoltellato la madre Elisa Amendola (61) alla gola al culmine di una lite. L'uomo è stato bloccato dalla polizia e condotto in Questura a Cosenza in stato di fermo. La donna è stata portata in ospedale dove è stata sottoposta ad intervento chirurgico. Adesso è ricoverata nel reparto di rianimazione. Le sue condizioni sono gravissime. Il fatto è accaduto nel centro di Cosenza, in via Panebianco, nell'appartamento dove i due vivono. L'uomo, secondo una prima ricostruzione della polizia, ha avuto un litigio per motivi banali con la madre e l'ha picchiata. Poi ha preso un coltello ed ha sferrato un fendente che ha raggiunto la donna alla gola. Quindi è andato a casa di un parente che abita vicino raccontando tutto. E' stato il parente a chiamare la polizia e ad avvertire il 118. Una volta portato in questura Amendola non ha detto niente. Secondo quanto ha riferito, negli ultimi tempi i litigi tra E.A., disoccupato, e la madre casalinga erano sempre più frequenti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

.

Michelangelo Bonaddio: “Lo sviluppo tecnologico aiuta il rispetto dell’ambiente”

Il fondatore della Bonaddio, azienda calabrese specializzata nella produzione di articoli in gomma, ha ideato strumenti adatti alla salvaguardia del territorio.


Francesco La Regina - Zinco Group

Canna fumaria ad alto valore aggiunto di tecnologia alla Zinco Group

"Facciamo le stesse cose che fanno gli altri, noi le facciamo in modo diverso"


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere