Migranti: recuperati 29 cadaveri, salvate 300 persone

Per domani è attesa a Brindisi la nave Bourbon Argos, di Medici Senza Frontiere, con a bordo 12 cadaveri e 246 migranti tratti in salvo

(ANSA) - ROMA, 26 OTT - Ventinove cadaveri di migranti sono stati recuperati oggi nel Canale di Sicilia a bordo di alcuni gommoni diretti verso l'Italia. Undici erano già avvistati ieri e sono stati presi a bordo delle navi che operano in zona; gli altri sono stati recuperati su altri gommoni. Nella zona, con il coordinamento della Guardia Costiera, hanno operato una nave militare irlandese e navi di organizzazioni non governative. Per domani è attesa a Brindisi la nave Bourbon Argos, di Medici Senza Frontiere, con a bordo 12 cadaveri e 246 migranti tratti in salvo.

    "È stato orribile. I nostri team sono schiacciati da una crisi creata dalle politiche, che ci fa sentire incapaci di fermare le morti in mare", ha detto Michele Telaro, capo progetto di Msf a bordo della Bourbon Argos. Il 2016 sarà probabilmente dichiarato l'anno più nefasto per le morti nel Mediterraneo Centrale, sostiene l'organizzazione medico-umanitaria, che ribadisce ancora una volta che se le operazioni di ricerca e soccorso possono salvare vite, creare vie legali e sicure è l'unico modo per mettere fine alle morti in mare.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere