Ordigno esplode davanti ad uno stabile

In edificio abita anche un uomo agli arresti domiciliari

(ANSA) - LAMEZIA TERME (CATANZARO), 28 MAR - Un ordigno rudimentale a basso potenziale è stato fatto esplodere, a Lamezia Terme, davanti all'ingresso di un edificio di civile abitazione. L'esplosione ha danneggiato il cancello esterno dello stabile dove abita anche un uomo, noto alle forze dell'ordine e condannato a sei anni, attualmente detenuto ai domiciliari.
    Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Lamezia Terme che hanno avviato le indagini per fare luce sull'episodio. Gli investigatori, in particolare, stanno attuando una serie di accertamenti ad iniziare dall'esame delle registrazioni degli impianti di videosorveglianza della zona di via Roberto il Guiscardo dove si è verificata l'esplosione.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere