In 2015 1067 controlli Cfs su boschi

Bilancio attività Corpo: tre arresti per incendi dolosi

(ANSA) - CATANZARO, 25 MAR - Nel corso del 2015, il Corpo forestale dello Stato, in Calabria, ha effettuato 1.607 controlli sulla corretta gestione delle utilizzazioni boschive, con 79 persone denunciate, 5 arrestate e 315 sanzioni amministrative rilevate per un importo di oltre 405.000 euro.
    Nel contrasto alla gestione illecita di rifiuti, sono state denunciate 66 persone. Sono alcuni dei dati dell'attività svolta dal Corpo lo scorso anno. Per consumo illegale del suolo sono state denunciate 82 persone mentre altre 2 sono state arrestate per maltrattamento di animali. Per il contrasto agli illeciti in campo agroalimentare sono stati fatti 1265 controlli con 400 illeciti amministrativi accertati. Tre persone sono state invece arrestate per incendi boschivi e 20 i denunciati. Nell'ambito della Campagna Goletta Verde a tutela dell'ecosistema marino, in tema di abusivismo edilizio, inquinamento e scarichi fognari illegali, pesca di frodo e normativa da diporto, con 34 soggetti denunciati a piede libero e 37 sequestri penali.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere