Legambiente: no a taglio alberi secolari

"Occorre conciliare tutela piante e sicurezza stradale"

(ANSA) - CROSIA (COSENZA), 20 MAR - Legambiente Calabria, in una nota, chiede al Comune di Crosia di porre fine al taglio, per motivi di sicurezza stradale, dei pini presenti, ai margini della carreggiata, lungo viale della Repubblica e viale Europa Unita. "Secondo quanto é stato segnalato da alcuni cittadini - riferisce Legambiente - l'operazione di 'bonifica' da parte del Comune sta avvenendo senza criteri e necessità. Sono stati già abbattuti oltre 40 alberi. Di questi, però, pochi rappresentavano un pericolo per la sicurezza stradale e potevano giustificare, dunque, un intervento del genere. Di questo passo, si andrà a distruggere un viale naturalistico che da decenni rappresenta il paesaggio e la porta d'accesso al mare per i paesi della Sila Greca".
    Legambiente chiede quindi al sindaco di Crosia, Antonio Russo, "di fare cessare l'abbattimento degli alberi, invitando a ricercare, insieme ad Anas e Ufficio tecnico, soluzioni che possano tenere insieme la tutela degli alberi e la sicurezza stradale".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere