Fucile e pistole clandestine, arrestato

Armi sono state trovate dai carabinieri del Gruppo di Locri

(ANSA) - LOCRI (REGGIO CALABRIA), 18 MAR - I carabinieri hanno arrestato a Locri un uomo di 45 anni, Antonio Parisi, con l'accusa di detenzione di armi clandestine e ricettazione.
    L'arresto é scattato dopo che i militari della Compagnia di Locri hanno trovato alcune armi nelle vicinanze dell'abitazione di Parise. In particolare, sono stati rinvenuti un fucile artigianale modificato e senza matricola, una pistola con matricola punzonata e relativo serbatoio, un revolver giocattolo privo del tappo rosso e con la canna otturata e numerosi proiettili calibro 36/65.
    Armi e proiettili erano stati nascosti nella vegetazione in un terreno adiacente l'abitazione di Parisi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

.

Michelangelo Bonaddio: “Lo sviluppo tecnologico aiuta il rispetto dell’ambiente”

Il fondatore della Bonaddio, azienda calabrese specializzata nella produzione di articoli in gomma, ha ideato strumenti adatti alla salvaguardia del territorio.


Francesco La Regina - Zinco Group

Canna fumaria ad alto valore aggiunto di tecnologia alla Zinco Group

"Facciamo le stesse cose che fanno gli altri, noi le facciamo in modo diverso"


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere