Lettera Vescovi su San Francesco Paola

Iniziativa in occasione del sesto centenario della nascita

(ANSA) - REGGIO CALABRIA, 14 MAR - "Dio vi aspetta a braccia aperte". Questo il titolo della lettera pastorale che i vescovi calabresi rivolgono a tutti i fedeli della regione in occasione del VI centenario della nascita di San Francesco di Paola, patrono della Calabria, che sarà festeggiato il 27 marzo prossimo.
    I vescovi presentano il Santo di Paola come esempio e proposta di misericordia ricordando che San Giovanni XXIII, nel proclamarlo patrono della Calabria lo definì "Luce della Calabria".
    Nella loro lettera i Vescovi hanno affrontato anche i temi del lavoro, della corruzione e della lotta alla 'ndrangheta. "La mancanza di lavoro - affermano i prelati - nella nostra Regione è la piaga che diventa sempre più purulenta". Hanno poi esortato a non "premiare con il voto chi ha mal governato o ha dato prova di corruzione". Ed infine hanno esortato gli uomini e le donne della 'ndrangheta ad un "cambiamento radicale di vita, con una richiesta di perdono e la giusta riparazione".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Francesco La Regina - Zinco Group

Canna fumaria ad alto valore aggiunto di tecnologia alla Zinco Group

"Facciamo le stesse cose che fanno gli altri, noi le facciamo in modo diverso"


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere