Defibrillatore salvavita donato a Comune

Strumento acquistato con fondi raccolti in memoria congiunta

(ANSA) - SORBO SAN BASILE (CATANZARO), 14 MAR - Una postazione Dae con defibrillatore semiautomatico, acquistato con i fondi raccolti attraverso le donazioni in denaro in memoria di una donna, Rosa Parrottino, morta prematuramente, è stato dalla famiglia della donna al Comune di Sorbo San Basile. Lo strumento è stato consegnato in occasione dell'iniziativa "Abbiamo a cuore... la tua vita", serata informativa sull'uso dei defibrillatori nelle emergenze cardiologiche, organizzata dall'Associazione ambulatorio di prevenzione "Samantha Canino", in collaborazione con l'Avis Presila. L'utilizzo dello strumento salvavita è stato illustrato da Michelangelo Iannone (Udr provinciale Avis) e Filippo Marino (presidente comitato provinciale Cri). "La nostra associazione - ha spiegato la presidente della onlus, Rosamaria Parrotta - opera e, sempre più lo farà in futuro, per la prevenzione e la salvaguardia della salute. E la solidarietà da parte di tutti è il primo e più importante alleato nella realizzazione dei nostri obiettivi".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Francesco La Regina - Zinco Group

Canna fumaria ad alto valore aggiunto di tecnologia alla Zinco Group

"Facciamo le stesse cose che fanno gli altri, noi le facciamo in modo diverso"


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere