Trascina con auto ex convivente compagna

A vittima 10 giorni prognosi.Autore accusato di tentato omicidio

(ANSA) - STRONGOLI (CROTONE), 9 MAR - Ha percorso undici chilometri sulla statale 106 trascinando sul cofano anteriore della sua auto l'ex convivente della sua attuale compagna. Un uomo di 54 anni, del quale non è stato fornito il nome, è stato arrestato a Strongoli dai carabinieri per tentato omicidio.
    L'uomo, assieme alla compagna, ha incontrato l'ex convivente della donna per parlare di alcune questioni familiari. La discussione si è animata e l'ex fidanzato della donna, secondo quanto riferito dai carabinieri, si è scagliato contro la vettura della coppia per impedirne la fuga. Nella concitazione la mano dell'uomo è rimasta incastrata tra lo sportello e il montante dell'auto facendolo rimanere intrappolato sul cofano.
    La corsa della vettura è proseguita per undici chilometri fino a quando la donna ha chiamato i carabinieri, che hanno arrestato il conducente del mezzo. All'ex, soccorso e portato in ospedale, sono stati diagnosticati dieci giorni di prognosi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere