Coltellate a coinquilino, arrestata

Bloccata dai carabinieri. Uomo in prognosi riservata

(ANSA) - LAMEZIA TERME (CATANZARO), 8 MAR - Avrebbe aggredito il coinquilino al culmine di una lite per futili motivi, colpendolo anche con alcune coltellate. Per questo motivo i carabinieri della Compagnia di Lamezia Terme hanno arrestato, a Falerna Scalo, Giovanna Fazio, di 41 anni, per lesioni gravissime. I militari, dopo una telefonata al 112, sono intervenuti per una lite in un'abitazione. Sentendo gridare, i carabinieri sono entrati ed hanno trovato l'uomo riverso a terra in una pozza di sangue con evidenti segni di percosse e profonde ferite da taglio su più parti del corpo. Portato in ospedale è ricoverato in prognosi riservata. Alla donna sono stati concessi i domiciliari.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere