In scuole Calabria barriere e no ausili

Exposanità, mancano segnali visivi e tattili per la mobilità

(ANSA) - CATANZARO, 4 MAR - In Calabria gli alunni con disabilità, iscritti nell'anno scolastico 2014/2015, erano 6.591, pari al 2,1% del totale nazionale. Malgrado ciò, gli istituti della regione presentano ancora diverse barriere e sono privi di segnali visivi, acustici e tattili per favorire la mobilità. E' quanto emerge da una ricerca di Exposanità, manifestazione dedicata ai temi della sanità e dell'assistenza in programma a Bologna dal 18 al 21 maggio prossimi.
    Secondo quanto emerso dall'analisi che ha elaborato i dati di Istat e Ministero dell'Istruzione, all'interno degli istituti calabresi mancano ausili a beneficio degli alunni con disabilità sensoriali, non esistono di percorsi interni ed esterni accessibili e c'è una scarsa presenza di tecnologie informatiche per l'apprendimento. Il 7% degli alunni disabili calabresi frequenta la scuola dell'infanzia, il 37% la scuola primaria, il 27% la scuola secondaria di I grado e il 28% la scuola secondaria di II grado.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere