Restaurato il Cavaliere di Marafioti

Esposta in Museo nazionale Reggio Calabria, riaprirà 30 aprile

(ANSA) - REGGIO CALABRIA, 3 MAR - Ultimato il restauro del Cavaliere di Marafioti, gruppo fittile di terracotta di epoca magno greca rinvenuto agli inizi del secolo scorso da Paolo Orsi a Locri. L'opera è stata presentata al Museo nazionale di Reggio Calabria ed è tornata allo splendore con i finanziamenti del gruppo Banca Intesa "senza cui - ha detto il direttore del Museo Carmelo Malacrino - non sarebbe stato possibile". L'archeologo Maurizio Paoletti, docente all'Unical, ha ricordato "come il gruppo, costituito da una figura umana, un dioscuro a cavallo e una sfinge alata, fosse un 'esploso' di 180 parti che solo la grandezza di Orsi e dei suoi collaboratori riuscì a riportare alla ricomposizione". Il restauratore Giuseppe Mantella ha spiegato i processi che hanno permesso anche di definire l'originale policromia. L'opera sarà a Milano dall'11 marzo in occasione delle giornate del Fai e rientrerà a Reggio il 17 luglio. Nel corso dell'incontro è stato annunciato che l'apertura del Museo, dopo i restauri, avverrà il 30 aprile.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Francesco La Regina - Zinco Group

Canna fumaria ad alto valore aggiunto di tecnologia alla Zinco Group

"Facciamo le stesse cose che fanno gli altri, noi le facciamo in modo diverso"


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere