Sequestrata discarica abusiva

Operazione Guardia costiera nel reggino, anche lastre di eternit

(ANSA) - REGGIO CALABRIA, 26 FEB - Una discarica abusiva di rifiuti, pericolosi e non, realizzata su un'area di 35 mila metri quadri sul greto del torrente Scaciotti, a Reggio Calabria, è stata sequestrata dalla Guardia costiera. Nella discarica sono state trovate svariate tonnellate di rifiuti, tra cui carcasse di elettrodomestici, rifiuti dell'attività di costruzione e demolizione, latte di vernici, materiali da costruzione contenenti sostanze pericolose, oltre a lastre di eternit lesionate in più parti che potrebbero comportare la possibile dispersione nell'area di particelle di amianto. Da alcuni rifiuti sono state rilevate anche tracce di percolato che si riversavano sul suolo. I rifiuti, inoltre, in caso di eventi alluvionali, avrebbero potuto essere trasportati fino al mare o formare pericolose ostruzioni con possibili deviazioni del normale flusso, costituendo un potenziale pericolo per l'incolumità visto anche che nelle vicinanze passa l'autostrada Salerno-Reggio Calabria.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA