Raccolta firme contro metro Cosenza

Ex sindaco:è solo tram superficie e non sostenibile per ambiente

(ANSA) - COSENZA, 26 FEB - E' partita a Cosenza la raccolta di firme contro la realizzazione della metro leggera Cosenza-Rende-Unical. Al banco allestito in piazza XI Settembre da associazioni e cittadini anche l'ex sindaco Mario Occhiuto.
    "Siamo pronti ad ascoltare il presidente Oliverio ma ci aspettiamo che faccia lo stesso - ha detto Mario Bozzo del Comitato No metro -. Questa metro non ha senso perché tornerà a dividere la città ed è troppo dispendiosa. Ci sono valide alternative, come utilizzare il vecchio tracciato ferroviario e la stazione di Vagliolise. Ci contestano che qualcuno ci sta strumentalizzando ma non è così". "Appena eletto presidente - ha detto Occhiuto - Oliverio mi ha detto di andare avanti sul progetto. Poi ha cambiato opinione, quindi forse è lui ad essere confuso. Sono contrario perché questo progetto prevede un semplice tram di superficie che taglia la città in modo non sostenibile sia dal punto di vista ambientale che economico.
    Perplessità che ho espresso da subito".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA