Sparò a rivale gestione villaggi, preso

Operatore turistico bloccato dai Cc per tentato omicidio

(ANSA) - VIBO VALENTIA, 23 FEB - Un imprenditore turistico che opera sulla costa tirrenica vibonese, Fabio Condoluci, 44 anni, di Cittanova (Reggio Calabria), è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Tropea con l'accusa di essere l'autore del tentato omicidio commesso il 24 giugno scorso a Santa Domenica di Ricadi ai danni di un altro operatore turistico, Andrea Comerci (34). Quest'ultimo era fermo ad un passaggio a livello a bordo della sua auto quando un uomo aveva sparato colpi di pistola calibro 45 ferendolo alla spalla e ad una mano. La vittima si era salvata perché l'arma si era inceppata. All'origine del gesto, secondo l'accusa, contrasti protrattisi nel tempo tra le famiglie che gestiscono due villaggi turistici confinanti. Condoluci, nel 2001, aveva tentato di uccidere il fratello di Comerci. Nel 2012 il fratello di Condoluci è stato ucciso in un agguato da persone rimaste ignote. Una spirale di violenza, hanno sostenuto gli investigatori, che aveva indotto i Comerci a cercare l'acquisto di un'auto blindata.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere