Mensa poveri in palazzo Curia Cosenza

Iniziativa Vescovo realizzata da Caritas. Pasti caldi e servizi

(ANSA) - COSENZA, 20 FEB - E' stata inaugurata dall'arcivescovo metropolita di Cosenza-Bisignano, mons.
    Francesco Nolè, la mensa dei poveri che si chiamerà "A Casa Nostra" ubicata in un'ala della Curia proprio accanto al suo appartamento. L'iniziativa, curata dal direttore della Caritas diocesana don Bruno di Domenico, era già stata avviata da qualche anno, con la ristrutturazione dei locali e con l'arrivo di una comunità di suore addette al servizio dei poveri. Nella mensa sarà possibile trovare un pasto caldo, un servizio di ambulatorio, il centro d'ascolto ed il servizio docce e lavanderia, ma anche uno spazio per la preghiera. Saranno offerti dai 50 ai 70 pasti per tre volte alla settimana.
    "Monsignor Francesco Nolè - ha detto don Di Domenico - ha voluto allargare gli spazi per rendere concrete le opere di misericordia in questo Anno Santo. Un percorso graduale per portare nel cuore della Chiesa i poveri e sfatare anche il mito di una Curia fatta solo di uffici senz'anima, o di un palazzo solo burocratico".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere