A Roma calabrese ferito in Argentina

Carlo Iannuzzi ha riportato gravi lesioni in tentata rapina

(ANSA) - CATANZARO, 20 FEB - E' arrivato stamani all'aeroporto di Fiumicino ed è stato trasferito nella clinica di Roma dove seguirà il lungo e faticoso percorso riabilitativo Carlo Iannuzzi, il giovane calabrese emigrato in Argentina dove è stato gravemente ferito in una rapina.
    Iannuzzi è rientrato in Italia insieme alla madre ed al fratello Elio. Ad accoglierlo c'erano il padre Pino e l'altro fratello Davide in compagnia di altri parenti e di una delegazione del Comitato "El Puente per Carlo" che in questi mesi si è impegnato per una campagna di sensibilizzazione al fine di fare ottenere al giovane le cure necessarie. "Il ritorno di Carlo - è scritto in una nota - costituisce una vittoria del Comitato e della famiglia Iannuzzi e di tutti i cittadini, le associazioni, i gruppi, i collettivi e le Istituzioni che in Italia e all'estero sostengono la causa. Conclusa la fase argentina, adesso si apre per Carlo un periodo altrettanto difficile finalizzato al pieno recupero delle capacità senso-motorie e cognitive".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

.

Michelangelo Bonaddio: “Lo sviluppo tecnologico aiuta il rispetto dell’ambiente”

Il fondatore della Bonaddio, azienda calabrese specializzata nella produzione di articoli in gomma, ha ideato strumenti adatti alla salvaguardia del territorio.


Francesco La Regina - Zinco Group

Canna fumaria ad alto valore aggiunto di tecnologia alla Zinco Group

"Facciamo le stesse cose che fanno gli altri, noi le facciamo in modo diverso"


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere