Aemilia: difesa Giglio rinuncia mandato

Dopo decisione dell'imputato di collaborare con i Pm

(ANSA) - BOLOGNA, 16 FEB - I difensori di Giuseppe Giglio, l'imputato del processo Aemilia che avrebbe deciso di collaborare con gli inquirenti, hanno formalizzato la rinuncia al mandato. "Non ci sono più le condizioni perché io lo possa assistere", ha detto l'avvocato Fausto Bruzzese, che lo difendeva insieme al collega Filippo Giunchedi. "Ho anche altre posizioni in questo processo e si creerebbe una situazione di incompatibilità", ha spiegato il legale.
    La requisitoria della difesa era programmata nelle prossime udienze del rito abbreviato. Già domani Giglio dovrebbe essere rappresentato in aula da un avvocato di ufficio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere