Intesa Museo archeologico-Fai per scuole

Studenti'Apprendisti Ciceroni'.Malacrino:occasione straordinaria

(ANSA) - REGGIO CALABRIA, 27 GEN - Un protocollo d'intesa per l'alternanza scuola-lavoro degli studenti delle scuole superiori della provincia di Reggio è stato siglato tra il Museo archeologico nazionale e la delegazione provinciale reggina del Fai.
    L'iniziativa, intitolata "Apprendisti Ciceroni", già attiva da alcuni anni, coinvolgerà il liceo classico "Campanella", i licei scientifici "Vinci" e "Volta", il liceo artistico "Preti-Frangipane", il liceo delle Scienze umane e linguistico "Gulli", l'Istituto tecnico economico "Piria", l'Istituto tecnico per geometri "Righi" e l'Istituto di istruzione superiore "Severi - Guerrisi" di Gioia Tauro, per un totale di 80 studenti coinvolti. "Un'occasione straordinaria di formazione - ha affermato il direttore del Museo Carmelo Malacrino - rivolta ai giovani studenti e che contribuirà al recupero delle radici storiche calabresi e alla maturazione del senso identitario di appartenenza al territorio".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere