Rapina in farmacia a Rosarno, un arresto

Eseguita ordinanza custodia emessa su richiesta Procura Palmi

(ANSA) - ROSARNO (REGGIO CALABRIA), 25 GEN - I carabinieri hanno arrestato a Rosarno Nazareno Cucinotta, di 37 anni, accusato di avere partecipato alla rapina compiuta il 20 settembre dello scorso anno nella stessa cittadina della Piana di Gioia Tauro di danni di una farmacia. L'arresto é stato fatto in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip su richiesta della Procura di Palmi.
    Per la stessa rapina, che fruttò un bottino di trecento euro, gli stessi carabinieri avevano già fermato l'esecutore materiale, Rocco Sposato, di 20 anni, cognato di Nazareno Cucinotta. Quest'ultimo, secondo l'accusa, avrebbe accompagnato con la propria auto Sposato sul luogo della rapina, consentendogli poi di fuggire con la stessa vettura.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

.

Michelangelo Bonaddio: “Lo sviluppo tecnologico aiuta il rispetto dell’ambiente”

Il fondatore della Bonaddio, azienda calabrese specializzata nella produzione di articoli in gomma, ha ideato strumenti adatti alla salvaguardia del territorio.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere