'Ndrangheta: confisca beni ad affiliato

Operazione polizia, sproporzione tra redditi e patrimonio

(ANSA) - REGGIO CALABRIA, 19 GEN - Beni per un valore di circa 600 mila euro sono stati confiscati dalla Polizia di Stato a Francesco Giuseppe Quattrone, 54 anni, ritenuto affiliato alla cosca Libri. Il provvedimento è stato emesso dalla Corte d'Appello di Reggio Calabria ed originato da una proposta del Questore sulla base di un'attività di natura patrimoniale svolta dalla Divisione anticrimine.
    Quattrone è stato condannato in via definitiva a sei anni e sei mesi di reclusione per associazione mafiosa e trasferimento fraudolento di valori nell'ambito della operazione "Testamento".
    Le indagini patrimoniali condotte dall'Ufficio misure di prevenzione della Divisione anticrimine, hanno dimostrato, secondo l'accusa, la sproporzione tra i redditi percepiti dall'uomo e il patrimonio a lui direttamente o indirettamente riconducibile.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere