Consorzio evade 11 mln, sequestrato

Scoperta anche truffa a Inps e individuati 319 falsi braccianti

(ANSA) - SIBARI (COSENZA), 18 GEN - I finanzieri del Gruppo di Sibari hanno sequestrato un impianto per la lavorazione di prodotti agricoli, del valore di 7 milioni, ed un consorzio che avrebbe evaso 11 milioni di euro al fisco e chiesto indebiti contributi per oltre tre milioni. Scoperti anche 319 falsi braccianti e 25 mila giornate lavorative fittizie. Il legale rappresentante del consorzio è stato denunciato.
    I finanzieri, inizialmente, hanno accertato l'indebita percezione da parte del consorzio di circa 2,2 milioni di contributi pubblici. Per dare vita alla truffa, secondo l'accusa, erano state costituite appositamente due società e utilizzate fatture false per circa 4 milioni di euro. E' stato poi accertato che nel periodo 2011-2013, il consorzio ha denunciato all'Inps 319 falsi braccianti agricoli per circa 25 mila giornate lavorative fittizie che hanno consentito di ottenere indebite indennità per oltre un milione.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

.

Michelangelo Bonaddio: “Lo sviluppo tecnologico aiuta il rispetto dell’ambiente”

Il fondatore della Bonaddio, azienda calabrese specializzata nella produzione di articoli in gomma, ha ideato strumenti adatti alla salvaguardia del territorio.


Francesco La Regina - Zinco Group

Canna fumaria ad alto valore aggiunto di tecnologia alla Zinco Group

"Facciamo le stesse cose che fanno gli altri, noi le facciamo in modo diverso"


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere