Arsenale e "santabarbara" in casa, fermo

Trovate pistole, mitragliette, munizioni e tre ordini esplosivi

(ANSA) - GIOIOSA IONICA (REGGIO CALABRIA), 13 GEN - Aveva in casa un arsenale e una "santabarbara", tra armi da guerra e comuni, munizioni, esplosivi e anche sostanza stupefacente.
    Giuseppe Coluccio, di 39 anni, di Gioiosa ionica è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto dai carabinieri della compagnia di Roccella Ionica e dai militari dello squadrone eliportato Cacciatori Calabria. Nel corso di una perquisizione domiciliare, nell'ambito del "Focus 'Ndrangheta" che ha interessato la vallata del Torbido, i militari hanno trovato una pistola semiautomatica calibro 9, mitragliette "VZ 61 Scorpion" e "Imi Uzi" calibro 7,65, 50 cartucce, cinque fucili da caccia; tre pistole di vario calibro una delle quali clandestina e le altre oggetto di furto, 1.000 cartucce di vario calibro, tre ordigni esplosivi artigianali del peso complessivo di 1,330 Kg, 400 grammi marijuana, 100 grammi di cocaina e 15 grammi di hashish, contenute in involucri in cellophane e bilancini.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

.

Michelangelo Bonaddio: “Lo sviluppo tecnologico aiuta il rispetto dell’ambiente”

Il fondatore della Bonaddio, azienda calabrese specializzata nella produzione di articoli in gomma, ha ideato strumenti adatti alla salvaguardia del territorio.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere