Chaouqui, volevo aiutare Papa, non posto

Incontro con giornalisti a San Sosti, suo paese natale

(ANSA) - SAN SOSTI (COSENZA), 7 GEN - "Il mio problema era aiutare il Santo Padre, non avere un posto in Curia". Lo ha detto Francesca Immacolata Chaouqui, la pr calabrese imputata in Vaticano per la sottrazione e diffusione di carte riservate nell'inchiesta "Vatileaks 2", incontrando i giornalisti a San Sosti, suo paese natale. Chaouqui è arrivata in moto nel luogo in cui si è tenuto l'incontro sulle note di "Io non ho paura", di Fiorella Mannoia, assieme ai familiari e tanti suoi concittadini.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Francesco La Regina - Zinco Group

Canna fumaria ad alto valore aggiunto di tecnologia alla Zinco Group

"Facciamo le stesse cose che fanno gli altri, noi le facciamo in modo diverso"


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere