Foibe: Cicala, "mai più simili orrori"

La Giornata del ricordo celebrata dal consiglio regionale

(ANSA) - POTENZA, 10 FEB - "Il Consiglio regionale della Basilicata vuole commemorare le vittime delle Foibe, torturate e assassinate, e i tanti italiani costretti all'esodo: questi sono eventi taciuti per troppo tempo, che oggi appartengono alla storia, da commemorare perché orrori simili non accadano mai più". È uno dei passaggi dell'intervento del presidente del Consiglio regionale, Carmine Cicala, letto nel corso della cerimonia per la Giornata del ricordo, prima dell'inizio della riunione dell'assemblea. "Oggi - ha proseguito Cicala - sentiamo l'esigenza di non dimenticare un tragico eccidio e un pagina di storia a volte negata. L'esodo degli italiani fu solo uno degli episodi delle barbarie avvenute dopo l'armistizio, e i gulag jugoslavi erano veri e propri lager, terribili come quelli nazisti, di cui non ci sono immagini: ma i testimoni raccontano di orrori e torture".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie