Il cibo è la prima ricchezza del Paese

Nel centro storico di Matera il Villaggio contadino Coldiretti

(ANSA) - MATERA, 30 NOV - Il cibo "è diventato la prima ricchezza del Paese con la filiera agroalimentare estesa, dai campi agli scaffali e alla ristorazione, che raggiunge in Italia una cifra di 538 miliardi di euro pari al 25% del Pil ed offre lavoro a 3,8 milioni di occupati". E' quanto emerge dall'indagine Coldiretti sul "Il valore del cibo in Italia" presentata alla prima Giornata nazionale "Cibo e cultura", nel Villaggio contadino di Natale allestito nel centro storico di Matera (Capitale europea della Cultura 2019).
    "Mai così tanto cibo e vino italiano - ha sottolineato la Coldiretti - sono stati consumati sulle tavole mondiali con il record storico per le esportazioni agroalimentari Made in Italy che nel 2019 hanno registrato un aumento del 4% rispetto al record storico di 41,8 miliardi messo a segno lo scorso anno".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere