Matera 2019 e un viaggio di 100 anni fa

"Mors tua vita mea", la storia di un soldato della Grande Guerra

(ANSA) - MATERA, 27 NOV - Un soldato e il suo ritorno verso casa. L'orrore di una guerra combattuta per la prima volta con l'uso di artiglieria pesante. Una lingua, ancora "non comune" nell'Italia di cento anni fa che non consente di comunicare.
    Sono questi gli assi narrativi del film "Mors tua vita mea", ispirato ai drammatici eventi della Prima Guerra mondiale e realizzato interamente in Basilicata. In prima nazionale sarà proiettato il 28 novembre, alle ore 19, al cinema "Guerrieri" di Matera.
    Per la regia del lucano Salvatore Metastasio, prodotto dall'associazione culturale lucana Naif film in occasione di Matera 2019, Capitale europea della Cultura, la pellicola è ispirata agli eventi della Grande Guerra e narra il difficile viaggio, dopo la disfatta di Caporetto, verso Matera del soldato Angelo Paradiso del secondo reggimento del Regio Esercito italiano.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere