Dal carcere racconti per guardare fuori

A Matera fino al 24/11 percorso con foto, teatro, libri e film

(ANSA) - MATERA, 22 NOV - Un racconto "di dentro" per "fuori" fatto di mostre fotografiche e pittoriche, di film, di opere teatrali, di libri e di percorsi di lettura, quello realizzato all'interno degli istituti penitenziari dai detenuti (studenti "ristretti") grazie al lavoro dei docenti della rete (Cesp-rete), che da oggi fino al 24 novembre avrà inizio al Teatro Comunale "Guerrieri" di Matera, nella cornice della manifestazione "Con lo sguardo 'di dentro': Matera 2019, Capitale europea della Cultura, per il diritto di accesso e partecipazione dei detenuti alla vita culturale della comunità".
    La manifestazione è organizzata dal Cesp-rete delle scuole "ristrette" e dalla Fondazione Matera Basilicata 2019 con il sostegno del Mibac.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere