Cgil: "Tragedia Metaponto inaccettabile"

Il commento del segretario regionale lucano, Angelo Summa

(ANSA) - POTENZA, 7 AGO - "È inaccettabile che per la risoluzione di una questione aperta sul tema della sicurezza dei braccianti stranieri sul territorio lucano, si debba attendere il verificarsi dell'ennesima tragedia con la perdita di una vita umana". Lo ha detto - in una nota - il segretario regionale della Basilicata della Cgil, Angelo Summa, riferendosi alla morte di una migrante nigeriana causata stamani da un incendio divampato in un capannone dell'ex complesso industriale "La Felandina" a Metaponto di Bernalda (Matera).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere