Autonomia: Cicala, efficienza ed equità

Presidente del consiglio regionale apre dibattito in assemblea

(ANSA) - POTENZA, 1 LUG - "Quali sono le materie per le quali chiedere l'autonomia? E ancora, è giusto che dal di fuori si decida per noi, per i lucani e per la Basilicata come gestire le risorse energetiche o la sanità? E' giusto che la nostra regione partecipi alle funzioni amministrative del territorio insieme allo Stato? E' giusto che le funzioni siano delegate a chi conosce meglio il territorio?": sono alcune delle domande alla base del discorso che il presidente del consiglio regionale della Basilicata, Carmine Cicala, ha pronunciato in serata durante una riunione dell'assemblea che ha affrontato il tema dell'autonomia differenziata. Riferendosi ai temi affrontati in un convegno svoltosi di recente a Cernobbio, Cicala ha spiegato che "ciò che ne risulta è che le Regioni che affrontano il tema dell'autonomia da tempo, come Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna, hanno già affrontato ampiamente l'argomento e quindi ne conoscono le potenzialità e i benefici concreti".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere