Melfi, Polizia notifica divieto dimora

Nell'ambito di un'inchiesta su intestazione fittizia di beni

(ANSA) - POTENZA, 13 MAG - Un divieto di dimora in Basilicata è stato eseguito dalla Polizia a carico di un uomo di 32 anni, di Melfi (Potenza), coinvolto in un'inchiesta che, il 4 dicembre scorso, portò due persone in carcere e cinque ai domiciliari, con le accuse a vario titolo di intestazione fittizia di beni e false fatturazioni per operazioni inesistenti. Il divieto di dimora - eseguito dalla squadra mobile di Potenza e dagli agenti del commissariato di Melfi - è stato emesso dal gip presso il Tribunale di Potenza, su richiesta della Procura della Repubblica del capoluogo lucano.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
      TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere