Radio Radicale: sciopero fame a oltranza

L'iniziativa del segretario dei Radicali lucani

(ANSA) - POTENZA, 13 APR - Continuerà "a oltranza" lo sciopero della fame del segretario dei Radicali lucani, Maurizio Bolognetti, iniziato il 27 febbraio per chiedere "la sopravvivenza di Radio Radicale, che potrebbe chiudere se il Ministero dello Sviluppo economico non rinnova la convenzione".
    Bolognetti, nel corso di una conferenza stampa che si è svolta stamani a Potenza, ha ricordato che "è in corso una mobilitazione in difesa di Radio Radicale, quindi per il diritto umano e civile di conoscere per deliberare: in questi 43 anni questi diritti hanno rappresentato una bandiera per la radio".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere