Sciopero clima: studenti lucani, Agire!

Quasi un coro, "Salvare il pianeta è salvare la nostra casa"

(ANSA) - POTENZA, 15 MAR - Nella prima "ondata" ecologica della metà degli anni Ottanta, i "Millennials" che stamattina hanno sfilato a Potenza - virtualmente accanto a un altro centinaio di città italiane che hanno aderito al "Global strike for the future" - non erano ancora nati ma, tra facce colorate come le sneakers e selfie per comunicare con il mondo, gli slogan erano quelli di chi ha chiaro un concetto: "Cambiamo il sistema, non il clima".
    Centinaia gli studenti che hanno sfilato per le strade del capoluogo lucano - così come a Matera (dove gli studenti hanno chiesto di essere ascoltati dal consiglio comunale), Policoro (Matera), Maratea e Lauria (Potenza) - in una città che dopo giorni di freddo intenso li ha accolti con il sole: poche le bandiere di partito, fatta eccezione per Legambiente e la Rete degli studenti medi.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere